Famiglia Pambieri  |  Giuseppe Pambieri  |  Lia Tanzi  |  Micol Pambieri
Debutta in teatro nell'estate del 1987 con “GLI INNAMORATI” di Goldoni per la regia di De Bosio ed è protagonista nel 1989 ne “IL GIARDINO DI ARANCI FATTO IN CASA” di Neil Simon con Renzo Montagnani.
E' ancora protagonista ne “IL DIARIO DI ANNA FRANK” insieme ai genitori Giuseppe Pambieri e Lia Tanzi, regia di De Bosio, spettacolo per il quale le è assegnato il Premio Fondi.
Nel 1993 vince il Premio Duse per l'interpretazione di Susy ne “GLI OCCHI DELLA NOTTE”, regia di Saverio Marconi.
Nelle stagioni successive è sempre protagonista: con Angelo Longoni ne “LE MADRI”, con Antonio Sixty in “PIETRE UNA DANZA NEL CUORE” e ne “IL MERCANTE DI VENEZIA”, con Maurizio Panici in "ROMEO E GIULIETTA".
Nella stagione 1996/97 è diretta da Patrick Rossi Gastaldi in “NON TI CONOSCO PIU'”, nell'estate del 1997 è a Taormina Arte con lo spettacolo “INQUITUDINE D'AMORE” di Mishima, per la regia di Massimo Belli.
Nel settembre '98 è al Festival di Benevento ne “LA CASA DEI VALZER” di Giordano Raggi con il padre.
Nel 1998/99 recita in “ROSANERO” di Roberto Cavosi, diretta da Maccarinelli; nel 1999/2000 è Hilde ne “IL COSTRUTTORE SOLNESS” di Henrik Ibsen, per la regia di Beppe Navello.
Nella stagione 2001/2002 è protagonista insieme ai genitori ne "IL FU MATTIA PASCAL" di Tullio Kezich per la regia di Piero Maccarinelli; e nell'aprile 2002 è in "DOPPIO GIOCO" con il padre Giuseppe Pambieri.
L'estate 2002 la vede protagonista, a fianco del padre, in "ANTIGONE", e a fianco di entrambi i genitori in "IFIGENIA IN AULIDE".
Nella stagione 2002/2003 è, sempre a fianco dei genitori, in scena con "VITE PRIVATE" e "IL FU MATTIA PASCAL".
Nella stagione 2003 è stata protagonista nello spettacolo "L'AMANTE DI GIULIETTA", tratto da "Romeo e Giulietta" di William Shakespeare, con Emiliano Coltorti per la regia di Maurizio Rigatti.
Nell'estate 2004, con debutto a Borgio Verezzi, ottiene uno strepitoso successo interpretando "Puck" nella commedia "SOGNO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE", per la regia di Renato Giordano: nel cast anche Giuseppe Pambieri e Debora Caprioglio.
Nelle stagioni 2005, 2006 e 2007 è, accanto al padre, nello spettacolo "LA COMMEDIA DEGLI ERRORI" di W. Shakespeare, per la regia di G. Pambieri.
E' di nuovo protagonista nell'estate 2006, con debutto al Festival di Borgio Verezzi, nella commedia di Moliere "LA SCUOLA DELLE MOGLI", per la regia di Giuseppe Pambieri.
Nell'estate 2009 partecipa, accanto al padre, al "Plautus Festival" di Sarsina nello spettacolo "LE FENICIE-GUERRE DI FAMIGLIA", tratto da "LE FENICIE" di Euripide, per la regia di Giuseppe Argirò; seguono altre repliche, fra le altre, a Segesta e Tindari.
Nel 2014 è protagonista principale nello spettacolo "GL'INNAMORATI" di C. Goldoni, per la regia di Stefano Artissunch, con Isa Barzizza e lo stesso Artissunch, nel ruolo dell'attore protagonista.